Guardare negli occhi uno sconosciuto [Polly, il gelsomino]

“Mi piacerebbe cambiare tutto” dice Polly, 22 anni.
Il suo atteggiamento forte e consapevole ci parla di una generazione in grado di muoversi, spostarsi ed essere padrona del mondo di oggi spontaneamente, come un gelsomino che si arrampica sulle superfici vicine. I ventenni d’oggi, come un gelsomino, si adattano a qualsiasi tipo di clima e ambiente, richiedono pochi sforzi e danno grandi soddisfazioni. “Ci hanno educato così” continua Polly, che parla di una “generazione preparata” a cui hanno fornito gli strumenti ma non la possibilità di poterli esercitare, di lavorare, e di entrare nel mondo degli adulti. Passaggio non semplice, che, nella sua fisiologia, richiede un incremento di energia e coraggio. “Non ho paura di rischiare” ammette Polly, “di guardare negli occhi gli sconosciuti”, come ci racconta in questo video.

Talea: Polly, guardarsi negli occhi. from Instant Documentary on Vimeo.

É necessario che le radici si sviluppino e attecchiscano al terreno e conviene favorire questo delicato processo perché le piante crescano e diventino forti e rigogliose. “Bisogna passare dalla teoria alla pratica”, mettere a frutto gli insegnamenti di cui i ventenni d’oggi godono per farli fiorire. I fiori bianchi e dal profumo avvolgente del gelsomino compaiono in primavera. Si consiglia di agire in estate o in primo autunno tramite la moltiplicazione per talea, un antico e sapiente metodo per cui piante come questa sono state esportate e sono cresciute nei più lontani giardini.

Polly è una delle protagoniste del nostro magazine Twenties. Guarda gli altri suoi video direttamente sulla nostra rivista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *