Gaia: di amore e di morte… (dal numero bianco di Twenties)

Gaia crede in cose a cui molti non credono più. Crede nell’amore che dura per sempre, nell’amore degli uomini e nell’amore di Dio. Crede nel matrimonio a vent’anni, crede che non è troppo presto per prendere impegni importanti, crede che si possono fare delle scelte definitive. Gaia crede. Crede nel bimbo che sta arrivando e crede che anche senza un lavoro fisso e nel pieno dei vent’anni la cosa più importante sarà amarlo. Gaia ha paura. Gaia pensa che non è troppo presto, vent’anni, per affrontare l’idea della morte. Perché dare la vita non è solo partorire e non è solo sacrificarsi: dare la vita è anche vivere una trasformazione, fa parte dei mille momenti di cambiamento che devi affrontare.

Pensiamo che Gaia sia come tante altre ragazze della sua età, con i suoi dubbi, con le sue debolezze, ma anche con il suo coraggio, con i sogni di una vita, gli affetti, la determinazione, la voglia di fare, di essere, di crescere. Pensiamo che Gaia sia speciale e che possa dare, a molti altri ragazzi e ragazze come lei, il coraggio di fare scelte importanti e dimostrare a chi è più grande che, nel rispetto del progetto di vita di ciascuno, c’è una generazione che con mille difficoltà sta costruendo il futuro.

Abbiamo intervistato Gaia due volte, a distanza di un anno, alla vigilia del matrimonio e alla vigilia della maternità, per vedere se qualcosa è cambiato, per scoprire che è vero: che alla sua età tutto si può fare!

Gaia è una delle protagoniste del nostro magazine TwentiesHai appena visto la sua prima intervista, guarda anche la seconda direttamente sulla nostra rivista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *