[il filo di sabbia] 07. Inshallah!

I Saharawi non ti lasciano mai da solo, perché la cosa peggiore nel deserto è la solitudine, perché un uomo da solo nel deserto è un uomo morto. Ed è così che se ti aggiri da solo, anche in pieno giorno, per una wilaya, è molto probabile che qualcuno si avvicini e ti faccia compagnia. Solitamente sono i bambini o comunque ragazzi molto giovani. Possono affiancarti in silenzio, e in silenzio accompagnati, oppure chiederti come stai, come ti chiami, da dove vieni, prenderti per mano… fatto sta che nei campi non sarai mai solo.

Leggi tutto

[il filo di sabbia] 06. Il corsaro nero ci salverà.

C’è la luna piena. Il vento è gradevole, fresco. Il piazzale è deserto. È quasi mezzanotte. Oltre il muro un fitto latrare di cani randagi. Sono stanco. Oggi ho faticato molto. Ha fatto caldo, tanto, e siamo stati quasi tutta la mattina all’aperto. La pioggia di ieri è già un vago ricordo, svanito nel cielo terso della giornata, col sole che ha asciugato la sabbia. È evidente che in questo luogo la natura è predominante, scandisce i ritmi, condiziona gli umori, cambia i piani della giornata. Mi rendo conto di conoscere pochissimo la relazione che hanno i saharawi con la natura.

Leggi tutto

[il filo di sabbia] 05. Radici.

La marcia verde. Sembra quasi un’immagine poetica. Il verde, in fondo, è un colore rassicurante. Il verde è alberi, boschi, mare, occhi… Ma di rassicurante, nella marcia di 350000 marocchini nel Sahara Occidentale del 1975, non c’è assolutamente nulla.

Leggi tutto

[il filo di sabbia] 04. Blu ovvero del volare al tramonto su un gonfiabile magico

Giorno 10 – 04/10/2022 Blu. Il cielo è tornato ad essere blu. Ne guardo una striscia tra gli alloggi del

Leggi tutto

“The Passengers” al cinema, scopri le sale

“The Passengers” al cinema, scopri le sale. Si tratta di un invito ‘speciale’, perché The Passengers parla e tocca ognuno di noi. Il film racconta, infatti, le storie, piene di sfumature, dei partecipanti a Housing First – prima la casa, progetto di ‘abitare sociale’ che mette al centro l’autonomia dei partecipanti: persone comuni che ad un certo punto della loro vita si sono ritrovati senza casa e con coraggio hanno voluto raccontarsi davanti ad una macchina da presa. The Passengers si pone dalla parte degli esseri umani, in maniera intima, restituendo sullo schermo aspetti della vita che ci riguardano da vicino: la dignità sociale, l’opportunità di riscatto, la casa. 

Leggi tutto

“The Passengers” miglior documentario al Social Film Festival Artelesia

Marino, Simone e Sylvie, ma anche tutti gli altri che non sono potuti venire a Benevento, hanno meritato questo premio più di chiunque altro perché si sono messi in gioco, in questo lungo cammino che li ha portati dalla strada alla casa. Hanno dimostrato che si può affrontare la propria storia e le proprie fragilità con dignità e coraggio, perché la vita non fa sconti ma stavolta la bilancia pende dalla loro parte. 

Leggi tutto

Il documentario The Passengers in anteprima al Festival Internazionale Artelesia

Il docufilm The passengers, di Tommaso Valente e Christian Poli, è in concorso al “Artelesia – International Social Film Festival” di Benevento. Sarà proiettato nel capoluogo sannita in anteprima mondiale, Venerdì 26 novembre alle 16.30, presso il Cinema Teatro San Marco. Il documentario racconta le storie dei partecipanti al progetto di abitare sociale Housing First nella provincia di Ravenna.

Leggi tutto

Ritirare di persona passando dal retro – Cronache dal nuovo mondo

Il latte di vacca, bevuto dentro alla tazza del nonno, lo soffia via il maestrale, perché è ora che la barca prenda il largo, covid o no.
Leggi il racconto dal vero di Stella Dalla Costa, che ha raccontato per noi le storie del dopo lockdown.

Leggi tutto

Il 2020 che non avevo immaginato – Cronache dal nuovo mondo

Fuori ci sono ancora le ombre della neve. Per compensazione il 2020 ci ha regalato una fioccata con tutti i crismi. Mio fratello in cucina prepara il Martini Dry, che mi sembra il modo più degno per annegare l’anno che è stato. Come sempre la sera del 31 penso ai propositi per l’anno che verrà

Leggi tutto